Conferenza "Children Protection in the EU: New Rules and National Trends" (Dipartimento di Scienze giuridiche, Verona, 15 Novembre 2019)

| Altri corsi, convegni e iniziative La conferenza "Children Protection in the EU: New Rules and National Trends", che si terrà il 15 novembre 2019 dalle ore 14:00 presso l'Aula Magna del Dipartimento di Scienze giuridiche dell'Università degli Studi di Verona (Via Carlo Montanari 9 - 37122 Verona), rappresenta l'evento conclusivo del progetto europeo "C.

MINORI FRAGILI IL DISAGIO NELLA PERCEZIONE DEGLI INSEGNANTI: CONFLITTI, AGGRESSIVITÀ, BULLISMO, SOSPETTI DI TRASCURATEZZA O DI REATI VERSO IL MINORE; IL RUOLO DELLA SCUOLA E DEGLI SPAZI ASCOLTO, DEI SERVIZI E DELLA GIUSTIZIA.

| Convegni APF 11 OTTOBRE 2019 BELLUNO Sala Muccin Piazza Giorgio Piloni 11 dalle ore 15.00 alle ore 18.30 PROGRAMMA DEL CONVEGNO ore 14.30 apertura registrazioni ore 15.00 saluti ai partecipanti avv. Gaudenzia Brunello presidente APF, avvocato in Treviso avv.

Niente assegno divorzile per la moglie il cui (cospicuo) patrimonio sia stato interamente costituito dal marito

23 SETTEMBRE 2019 È quanto afferma la Prima Sezione della Cassazione con l’ordinanza n. 21926, depositata il 30 agosto 2019, pronunciata alla luce del nuovo orientamento tracciato dalle Sezioni Unite. IL CASO Il Tribunale di Monza, con sentenza non definitiva in data 17 febbraio 2014, aveva pronunciato il divorzio dei coniugi; successivamente con la sentenza definitiva del 23 giugno 2015, in applicazione del criterio del tenore di vita dei coniugi in costanza di matrimonio, aveva riconosciuto alla ex moglie un assegno divorzile di € 1.

Il Giudice non può prescindere dall’osservazione e dall’ascolto del minore anche quando è chiamato a valutare la miglior scelta per la sua educazione religiosa

23 SETTEMBRE 2019 IL CASO. Nel 2014 il Tribunale di Como, nel pronunciare la separazione giudiziale tra E.L. e V.M., affidava un minore ad entrambi i genitori, lo collocava presso la madre, ma precisava che, stante il contrasto tra i genitori in materia religiosa (padre cattolico e madre testimone di Geova), spettava al giudicante la decisione ex art.